Tuttesatte Logo

Concorso 85 Assistenti Informatici al Ministero della Giustizia

Apr 19, 2021

Il 30 settembre 2021 è stata nominata la commissione esaminatrice del concorso pubblico di 85 posti di Assistenti Informatici presso il Ministero della Giustizia.

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

SCARICA IL BANDO

La ripartizione dei posti disponibili

È prevista una riserva di posti?

  1. In materia di riserva dei posti si applicano le disposizioni di cui all’articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 e successive modificazioni, all’articolo 7, comma 2, della legge 12 marzo 1999, n. 68, recante norme per il diritto al lavoro dei disabili, nei limiti della complessiva quota d’obbligo prevista dall’articolo 3, comma 1, della medesima legge e agli articoli 1014, commi 3 e 678, comma 9, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, concernente il codice dell’ordinamento militare.
  2. Gli eventuali titoli di riserva nonché i titoli di preferenza a parità di merito e a parità di titoli di cui al precedente comma per poter essere oggetto di valutazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed espressamente menzionati nella stessa.
  3. Le riserve di legge sono valutate esclusivamente all’atto della formulazione della graduatoria definitiva di cui al successivo articolo 12.

Requisiti per la partecipazione

  • Cittadinanza italiana;
  • Età non inferiore a 18 anni;
  • Qualità morali e di condotta;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Assenza di condanne penali;
  • Diploma di perito informatico o altro diploma ad indirizzo informatico.

Come e quando presentare le candidature

ntro il 28 Gennaio 2021 i cittadini italiani in possesso dei requisiti indicati nel bando devono presentare la domanda di partecipazione presente sul portale giustizia.it

La prova preselettiva

Ci sarà una prova preselettiva per verificare:

  • Capacità logico-deduttive;
  • Ragionamento logico-matematico;
  • Ragionamento critico-verbale;
  • Nozioni di diritto costituzionale;
  • Nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento al pubblico impiego.

Sono ammessi a sostenere le prove scritte i primi 800 candidati e gli ex aequo del candidato classificatosi all’ultimo posto utile.

Le prove d’esame

La prova scritta

La prima prova scritta prevede domande a risposta multipla su:

  • Elementi di Ordinamento penitenziario. 

La prova si intende superata con una votazione minima di 21/30.

La seconda prova scritta è rappresentata da domande a risposta multipla su:

Sistemi hardware e software:

  • Principali strumenti di amministrazione di server fisici e virtuali;
  • Sistemi operativi Linux e Windows per la gestione di Server e Client;
  • Conoscenza di database relazionali S.Q.L.;
  • Nozioni fondamentali su application server e altre componenti middleware;
  • Conoscenza dei principali strumenti per l’office automation, commerciali e liberi;
  • Nozioni fondamentali sul codice dell’Amministrazione digitale sulla dematerializzazione, firma digitale e posta elettronica certificata (D.Lgs. n. 82/2005).

Architetture di rete:

  • Conoscenze sistemiche di base, reti locali e geografiche, rete fonia e dati;
  • Reti multimediali (videoconferenze, applicazioni e tecnologie per lo smart working);
  • Protocolli di rete (IP);
  • Protocolli di comunicazione (SOAP e RFC).

Sicurezza informatica:

  • Requisiti di sicurezza logica e fisica;
  • Sicurezza nei sistemi operativi;
  • Gestione di sistemi di backup e recovery;
  • Data privacy e sicurezza informatica anche in relazione al GDPR – Reg. UE 2016/679.

La prova scritta si intende superata con una votazione minima di 21/30.

La prova orale

La prova orale consiste in un colloquio, oltre che sulle materie delle prove scritte su:

  • Nozioni di diritto costituzionale e amministrativo con riferimento al pubblico impiego;
  • Conoscenza della lingua inglese.

La prova orale si intende superata con una votazione minima di 21/30.

Prova gratuita simulatore quiz

Per le materie previste da bando per l’eventuale prova preselettiva hai a disposizione
il simulatore di TUTTESATTE, con il quale puoi subito effettuare una prova gratuita ed esercitarti con la banca dati creata dai nostri esperti.

Inoltre puoi allenarti anche con le singole materie del concorso che vengono aggiornate e incrementate continuamente con nuovi quiz.

ACCEDI AL SIMULATORE

Manuali studio

Studiare assiduamente ed esercitarsi con le simulazione quiz delle prove preselettive, aumenta notevolmente la possibilità di vincere i concorsi pubblici.
La preparazione abbinata allo studio su manuali specifici di EDISES editore che da anni supportano tantissimi candidati, sono disponibili per te con uno sconto extra del 5% e spedizione gratuita.

Ultimi aggiornamenti

  • 28 aprile 2022: assegnazione della sede di destinazione dei vincitori di concorso

Scarica l’APP e inizia ad esercitarti

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su tante altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.