Tuttesatte Logo

Concorso centri per l’impiego Regione Campania per laureati

Lug 16, 2021

Il 20 settembre 2021 è stato comunicato il diario delle prove scritte che si svolgeranno nei giorni 11 e 12 ottobre 2021.

Il 15 settembre 2021 sono state pubblicate le istruzioni per lo svolgimento delle prove scritte.

In data 30 luglio 2021 sulla Gazzetta Ufficiale è stato bandito il concorso per 12 Funzionari sistemi informativi e tecnologie presso i Centri dell’impiego della Regione Campania, di cui 2 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania.

Il 30 per cento dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate, ai volontari in servizio permanente, nonché agli ufficiali in ferma prefissata e in ferma biennale.

La domanda può essere inoltrata esclusivamente per via telematica collegandosi al portale online della Regione, entro e non oltre le ore 23.59:59 del 4 settembre 2021.

Si consiglia di consultare il bando completo prima di inoltrare la domanda.

Seguici su Facebook!

Quali sono i requisiti per poter partecipare al concorso?

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o ancora laurea magistrale o infine laurea breve di durata triennale (si rimanda al bando per le classi di laurea che possono partecipare al concorso);
  • Idoneità fisica allo svolgimento della mansione;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati dispensati o destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

Quali sono le fasi concorsuali?

Il concorso prevede:

  • Una prova scritta, per verificare le conoscenze teoriche relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo messo a concorso;
  • Valutazione dei titoli dichiarati dai candidati che viene eseguita dopo la prova scritta dalla commissione esaminatrice.

Inizia ad esercitarti sui quiz per informatici presenti sul nostro simulatore!

ACCEDI AL SIMULATORE

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta consiste nella somministrazione di sessanta quesiti a risposta multipla sulle seguenti materie:

  • open government e open data;
  • architetture e protocolli di rete e sicurezza;
  • gestione di sistemi informativi e data base;
  • gestione di big data.

Sul sito della Regione Campania, almeno quindici giorni prima del loro svolgimento, sarà pubblicato il diario con l’indicazione della sede, del giorno e dell’ora delle suddette prove, nonché le modalità e i tempi del suo svolgimento.

Il testo di ciascuna domanda ha tre risposte predefinite tra le quali il candidato deve scegliere quella ritenuta corretta.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,5 punti;
  • Mancata risposta: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,15 punti.

La prova scritta si intenderà superata con una votazione minima di 21/30 (ventuno/trentesimi).

Come avviene la valutazione dei titoli?

I titoli valutabili da parte della Commissione esaminatrice, sono i seguenti:

  • Titoli di studio (max 2,5 punti);
  • Titoli di servizio (max 2,5 punti);
  • Curriculum (max 1,5 punti);
  • Titoli vari (max 3,5 punti).

Tutti i titoli devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

I titoli valutabili non potranno superare il valore massimo di 10 punti.

Si consiglia di leggere il bando per la specifica dei punteggi della valutazione dei titoli.

Scarica l’APP e iniza ad esercitarti

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su tante altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.