Tuttesatte Logo

Concorso Camera di commercio di Bologna

Giu 15, 2022

La Camera di commercio di Bologna indice due concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di:

  • 9 posti, a tempo pieno ed indeterminato, di assistente amministrativo – contabile, categoria C;
  • 3 posti, a tempo pieno ed indeterminato, di istruttore direttivo amministrativo – contabile, categoria D.

Ultimi aggiornamenti

La comunicazione del luogo, della data e dell’orario delle prove d’esame, l’elenco degli ammessi e non
ammessi alla prova scritta e alla prova orale saranno pubblicati sul sito Internet della Camera di Commercio di Bologna nella sezione “Amministrazione Trasparente”, sottosezione “Bandi di concorso”.

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

SCARICA IL BANDO CATEGORIA C

SCARICA BANDO CATEGORIA D

La ripartizione dei posti disponibili

  • 3 posti nel ruolo di Istruttori Direttivi amministrativo – contabili, categoria D;
  • 9 posti nel ruolo di Assistenti amministrativo – contabili, categoria C.

Requisiti per la partecipazione

I requisiti per gli Istruttori Direttivi amministrativo – contabili sono:

  • titolo di studio: Diploma di Laurea;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce.

I requisiti per Assistenti amministrativo – contabili, categoria C:

  • titolo di studio: diploma di scuola secondaria superiore di secondo grado;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali;
  • titolo di studio: Diploma di Laurea;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce.

Come e quando presentare le candidature

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inoltrata dal candidato ESCLUSIVAMENTE in modo
telematico, collegandosi al sito selezionicciaabo.ifoamanagement.it

Si può inoltrare la domanda entro il 14 luglio 2022.

La prova preselettiva

Non è previsto l’espletamento di una prova preselettiva.

Le prove d’esame

Le prove d’esame dovranno consentire la verifica della conoscenza delle seguenti materie sia per il ruolo degli Istruttori Direttivi amministrativo – contabili che per quello degli Assistenti amministrativo – contabili:
● Legislazione delle camere di commercio (tra cui anche normativa Registro Imprese, tutela del
mercato e del consumatore e contabilità e fiscalità delle camere di commercio);
● Diritto amministrativo (che comprende anche Privacy, codice amministrazione digitale, codice
appalti);
● Diritto commerciale.

La prova scritta

Per entrambi i profili la prova scritta potrà consistere, a discrezione della Commissione, nella stesura di un tema, di una relazione, di uno o più quesiti a risposta sintetica o di appositi quiz a risposta multipla in relazione alle materie d’esame sopra riportate e/o di tipo attitudinale.

Tali modalità potranno anche essere presenti contemporaneamente nella medesima prova.

La prova scritta, inoltre, prevede la somministrazione di test di logica.

Per essere ammessi alla prova orale i candidati dovranno ottenere una votazione di almeno 21/30 nella
prova scritta.

La prova orale

La prova consiste in un colloquio diretto ad accertare la conoscenza delle materie d’esame sopra riportate,
delle applicazioni informatiche più diffuse, della lingua inglese, nonché le attitudini e la rispondenza alle caratteristiche del profilo messo a concorso.

Per i soggetti appartenenti ad uno Stato membro dell’Unione europea o di paesi terzi la prova orale
accerterà anche la conoscenza della lingua italiana.

La valutazione dei titoli

Per il punteggio finale attribuito ad ogni concorrente in graduatoria, la commissione esaminatrice avrà a
disposizione 80 punti come di seguito ripartiti:

  • titoli di studio: 8 punti massimo;
  • titoli professionali: 12 punti massimo;
  • prova scritta: 30 punti massimo, fermo restando che il punteggio minimo richiesto per superare tale prova di 21/30;
  • prova orale: 30 punti massimo, fermo restando che il punteggio minimo richiesto per superare tale prova è di 21/30.

Prova gratuita simulatore quiz

Per le materie previste da bando per l’eventuale prova preselettiva hai a disposizione
il simulatore di TUTTESATTE, con il quale puoi subito effettuare una prova gratuita ed esercitarti con la banca dati creata dai nostri esperti.

Inoltre puoi allenarti anche con le singole materie del concorso che vengono aggiornate e incrementate continuamente con nuovi quiz.

ACCEDI AL SIMULATORE

Manuali studio

Studiare assiduamente ed esercitarsi con le simulazione quiz delle prove preselettive, aumenta notevolmente la possibilità di vincere i concorsi pubblici.
La preparazione abbinata allo studio su manuali specifici di EDISES editore che da anni supportano tantissimi candidati, sono disponibili per te con uno sconto extra del 5% e spedizione gratuita.

Scarica l’APP e inizia ad esercitarti

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su tante altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.