Tuttesatte Logo

Concorso Comune di Roma 1470 posti

Apr 23, 2021

Sono stati riaperti i termini per partecipare al concorso presso il Comune di Roma, con profili sia per diplomati che per laureati.

La domanda per partecipare deve essere inoltrata esclusivamente per via telematica, sulla piattaforma Step One 2019 del Formez dal giorno 23 aprile 2021 fino al 23 maggio 2021.

Le domande già presentate restano valide.

I posti messi a concorso sono 1050 di categoria C e 420 profili professionali di categoria D.

Sono due bandi separati che hanno subìto delle modifiche, infatti a differenza del primo bando che prevedeva due prove scritte ed una orale, ora ci sarà un’unica prova digitale.

Bisogna effettuare il pagamento di € 10,33 per la domanda di ciascun profilo scelto.

Inoltre per la partecipazione al concorso è necessario possedere un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestato al candidato e lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Seguici su Facebook!

Qui puoi scaricare il Bando Categoria C ed il Bando Categoria D

Inoltre si allega la rettifica del bando categoria C e la rettifica del bando categoria D

In cosa consiste la prova digitale unica?

La prova unica digitale prevede una somministrazione di domande utili ad accertare le competenze professionali del profilo per il quale si concorre.

Per ogni profilo ci sarà una prova specifica, in diverse materie in base al ruolo.

Tra le materie comuni a diversi profili ci sono:

Elementi di diritto amministrativo

Nozioni di diritto penale

Elementi di diritto costituzionale

Diritto degli enti locali con particolare riferimento all’ordinamento e al regolamento degli uffici e servizi di Roma Capitale

Informatica

Inglese

Inizia ad esercitarti subito per istruttore amministrativo 250 posti

ACCEDI AL SIMULATORE

Inizia ad esercitarti subito per funzionario assistente sociale 140 posti

ACCEDI AL SIMULATORE

Inizia ad esercitarti subito per funzionario servizi tecnici 80 posti

ACCEDI AL SIMULATORE

Quali sono i profili della categoria C?

Nella categoria C sono richiesti i seguenti profili:

n. 250 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Istruttore Amministrativo, cat. C – posizione economica C1 – Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto – Codice concorso CUIA/RM

n. 200 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio, cat. C – posizione economica C1 – Famiglia Tecnica – Codice concorso CUIT/RM

n. 100 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Istruttore Servizi Informatici e Telematici, cat. C – posizione economica C1 – Famiglia Informatica e Telematica – Codice concorso CUIS/RM

n. 500 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Istruttore Polizia Locale, cat. C – posizione economica C1 – Famiglia Vigilanza Codice concorso CUIP/RM

Quali sono i profili della categoria D?

n. 100 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Amministrativo, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto – Codice concorso FAMD/RM

n. 80 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Servizi Tecnici, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Tecnica – Codice concorso FSTD/RM;

n. 80 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Educativo Scolastico, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Educativa e Sociale – Codice concorso CUFE/RM

n. 140 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Assistente Sociale, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Educativa e Sociale – Codice concorso FESD/RM

n. 20 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Avvocato, cat. D – posizione economica D1- Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto – Codice concorso FAVD/RM.

Quali sono i requisiti richiesti per ciascun profilo della categoria C?

Innanzitutto i requisiti necessari per poter partecipare ad un concorso per la PA, successivamente per ogni profilo è richiesto un determinato titolo di studio:

Codice CUIA/RM (Istruttore Amministrativo):

diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;

Cod. CUIT/RM (Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio):

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: geometra, perito industriale edile, Costruzione, Ambiente e Territorio;

Codice CUIS/RM (Istruttore Servizi Informatici e Telematici):

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: ragioniere programmatore, perito informatico, perito industriale, perito tecnico in grafica e comunicazione;

Cod. CUIP/RM (Istruttore Polizia Locale):

diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Esclusivamente per la procedura per l’accesso al profilo di Istruttore Polizia Locale è richiesto, altresì, il possesso della patente di guida di tipo B in corso di validità.

Quali sono i requisiti richiesti per ciascun profilo della categoria D?

Innanzitutto i requisiti necessari per poter partecipare ad un concorso per la PA, successivamente per ogni profilo è richiesto un determinato titolo di studio:

Codice FAMD/RM (Funzionario Amministrativo):

Laurea (L), Diploma di laurea (DL), Laurea Magistrale (LM); Laurea Specialistica (LS);

Codice FSTD/RM (Funzionario Servizi Tecnici):

Laurea (L) appartenente alle seguenti classi:

L-7 ingegneria civile e ambientale

L-17 scienze dell’architettura

L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale

Diploma di laurea (DL) in:

Ingegneria civile;

Ingegneria edile;

Architettura;

Ingegneria edile-architettura;

Ingegneria per l’ambiente e il territorio;

Pianificazione territoriale e urbanistica;

Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;

Urbanistica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;

nonché essere in possesso, altresì, del titolo di abilitazione all’esercizio della professione di Architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore o Ingegnere, corrispondente al titolo di studio di cui si risulta in possesso;

Codice FESD/RM (Funzionario Educativo Scolastico):

Diploma di Laurea (cosiddetto “vecchio ordinamento”) e precisamente

Diploma di Laurea in:

Pedagogia;

Scienze dell’Educazione;

Psicologia;

Lauree specialistiche o Lauree magistrali (nuovo ordinamento):

56/S Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi ;

58/S Psicologia;

65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua;

87/S Scienze pedagogiche;

LM-51 Psicologia;

LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi;

LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua;

LM-85 Scienze Pedagogiche;

LM-85 bis Laurea in Scienze della Formazione Primaria;

LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education;

Laurea triennale di cui all’ordinamento D.M. 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi:

18 (Scienze dell’Educazione e della Formazione);

34 (Scienze e Tecniche Psicologiche);

Laurea triennale di cui all’ordinamento D.M. 270/2004 appartenente ad una delle seguenti classi:

L-19 (Scienze dell’Educazione e della Formazione);

L-24 (Scienze e Tecniche Psicologiche);

Codice FASD/RM (Funzionario Assistente Sociale):

essere in possesso del titolo di Abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale;

Codice FAVD/RM (Funzionario Avvocato):

Diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza, nonché Abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato.

Scarica l’APP e inizia ad esercitarti

Per te con uno sconto extra il manuale specifico per questo concorso

Vai ai Manuali!

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.