Tuttesatte Logo

Concorso Infermieri ISPE Lecce 18 Infermieri

Giu 20, 2022

L’ASP I.S.P.E. ha indetto una selezione pubblica, per soli esami, per l’assunzione in servizio con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno di n. 18 unità di personale nel profilo professionale di “INFERMIERE“.

Ultimi aggiornamenti concorso infermieri

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

SCARICA IL BANDO

La ripartizione dei posti disponibili

I posti resi disponibili come da bando sono 18 con qualifica di collaboratore professionale sanitario.

Requisiti per la partecipazione

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza;
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di infermiere;
  • non avere riportato condanne penali;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • possesso di patente di guida di categoria B;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, per i candidati di sesso maschile, se soggetti;
  • possesso di patente di guida di categoria B;
  • non aver subito sanzioni disciplinari e non avere procedimenti disciplinari in corso da parte dell’Ordine professionale di appartenenza;
  • Laurea di primo livello in infermieristica ex D.M. 270/2004;
  • iscrizione all’Albo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche

Come e quando presentare le candidature

Per l’ammissione alla procedura di selezione i candidati devono presentare domanda in carta semplice utilizzando il modulo allegato al bando ufficiale.

La domanda deve essere firmata dal candidato e corredata da copia di un valido documento di identità, pena l’esclusione dalla procedura selettiva.

La prova preselettiva concorso infermieri

La prova preselettiva – che potrà essere organizzata tramite società specializzata esterna – consisterà in un test, da risolvere in sessanta minuti, composto da sessanta quesiti a risposta multipla, di cui:

  • n. 40 psico-attitudinali, per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico e critico-verbale;
  • n. 20 diretti a verificare la conoscenza tecnica delle materie ricomprese nei percorsi formativi stabiliti per la laurea in infermieristica.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • risposta esatta: +1 punto;
  • mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • risposta errata: -0,33 punti.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

Le prove d’esame

La prova scritta

Le materie oggetto della prova scritta sono:

  • nozioni di geriatria;
  • elementi di immunologia ed epidemiologia;
  • profilassi delle malattie infettive e sociali;
  • assistenza sanitaria ed infermieristica in genere;
  • Codice Deontologico delle Professioni Infermieristiche;
  • materie ricomprese nei percorsi formativi stabiliti per la laurea in infermieristica;
  • disposizioni anticipate di trattamento e consenso informato;
  • disciplina nazionale e regionale in materia sanitaria, sociale e socio-sanitaria, con particolare riferimento alle forme di assistenza in favore della non autosufficienza, persone anziane e disabili, e alle norme di funzionamento dell’assistenza residenziale e semi residenziale;
  • disciplina e funzionamento delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona e rapporto di lavoro alle dipendenze delle stesse;
  • disposizioni in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi;
  • protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e tutela della privacy;
  • cenni sulla normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

La prova pratica

L’esame pratico verterà su descrizione ed esecuzione di tecniche infermieristiche, in particolare nei confronti di anziani non autosufficienti e/o persone disabili, con manovre simulate eventualmente su un manichino.

La prova orale

Le materie oggetto della prova orale sono le stesse della prova scritta con l’aggiunta dell’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua straniera indicata dal candidato nell’istanza di partecipazione.

Prova gratuita simulatore quiz

Per le materie previste da bando per l’eventuale prova preselettiva hai a disposizione
il simulatore di TUTTESATTE, con il quale puoi subito effettuare una prova gratuita ed esercitarti con la banca dati creata dai nostri esperti.

Inoltre puoi allenarti anche con le singole materie del concorso che vengono aggiornate e incrementate continuamente con nuovi quiz.

ACCEDI AL SIMULATORE

Manuali studio concorso infermieri

Studiare assiduamente ed esercitarsi con le simulazione quiz delle prove preselettive, aumenta notevolmente la possibilità di vincere i concorsi pubblici.

Scarica l’APP e inizia ad esercitarti

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su tante altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.