Tuttesatte Logo

Concorso 300 Allievi Vigili del Fuoco

Lug 10, 2022

È stato pubblicato il bando per il concorso da allievi vigili del fuoco di 300 posti nel Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

Ultimi aggiornamenti

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

SCARICA IL BANDO

I posti disponibili

I posti messi a bando sono 300 per la qualifica di allievo vigile del fuoco.

Ci sono delle riserve di posti così suddivisi:

il 35% dei posti disponibili è riservato al personale volontario, iscritto negli appositi elenchi da almeno tre anni e che abbia effettuato non meno di centoventi giorni di servizio.

Inoltre, il 45% dei posti disponibili è riservato ai volontari in ferma prefissata.

Requisiti per la partecipazione al concorso Vigili del Fuoco

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Età compresa tra 18 e 26 anni, esteso a 37 anni per il personale volontario, iscritto da almeno un anno negli elenchi;
  • Possesso di diploma di istruzione di secondo grado;
  • Non essere stati destituiti dai pubblici uffici o espulsi dalle Forze armate;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Qualità morali e di condotta;
  • Non aver riportato condanne irrevocabili per delitti non colposi;
  • Non essere stati sottoposti a misura di prevenzione.

Come e quando presentare le candidature

La domanda potrà essere inoltrata esclusivamente on-line attraverso il portale dei concorsi sul sito ufficiale dei Vigili del fuoco.

Per poter accedere al portale bisogna essere in possesso delle credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), e di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata attivo(PEC).

Hai bisogno di attivare la tua PEC in modo veloce e sicuro? Affidati al nostro partner ufficiale SoluzioniPEC

inizia attivazione guidata PEC

La procedura di compilazione ed invio on-line della domanda dovrà essere effettuata dal 26 febbraio alle ore 24:00 del 28 marzo 2022.

Qualora l’ultimo giorno per la presentazione telematica della domanda coincida con un giorno festivo, il termine è prorogato al giorno successivo non festivo.

La prova preselettiva

La prova preselettiva consiste nella risoluzione di quesiti a risposta multipla su:

  • Quesiti di tipo logico-deduttivo e analitico;
  • Storia d’Italia dal 1861 ad oggi;
  • Elementi di chimica;
  • Quesiti sulla conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • Lingua inglese.

La prova preselettiva ha durata di 40 minuti e consiste nella soluzione di quaranta (40) quesiti a risposta multipla (tre opzioni di risposta).

A ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +1 punto;
  • Mancata risposta: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,33 punti.

Le prove d’esame

L’esame prevede lo svolgimento di tre prove motorio-attitudinali, come di seguito riportate:

  • Valutazione equilibrio, forza, coordinazione e reazione motoria;
  • Resistenza;
  • Valutazione acquaticità.

Ciascuna prova motorio-attitudinale si intende superata se il candidato ottiene un punteggio non inferiore a 21/30. Inseriamo l’allegato A del bando con la specifica delle tre prove motorie.

Ogni prova motoria prevede il punteggio massimo di 30 punti.

Prova gratuita simulatore quiz per vigili del fuoco

Per le materie previste da bando per la prova preselettiva hai a disposizione il simulatore di TUTTESATTE, dove puoi già effettuare una prova gratuita ed esercitarti con la banca dati creata dai nostri esperti.

Inoltre puoi allenarti anche con le singole materie del concorso che vengono aggiornate e incrementate continuamente con nuovi quiz.

ACCEDI AL SIMULATORE

Titoli preferenziali e valutabili

I candidati che hanno superato le prove d’esame sono ammessi alla valutazione dei titoli
di cui all’allegato B, i cui punteggi non sono cumulabili tra loro.

I titoli valutabili devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione delle domande di partecipazione.

Non sono valutati i titoli non dichiarati nella domanda di partecipazione al concorso.

La valutazione dei titoli prevede un’assegnazione massima di 5 punti.

Manuali studio per Concorso Vigili del Fuoco

Studiare assiduamente ed esercitarsi con le simulazione quiz delle prove preselettive, aumenta notevolmente la possibilità di vincere il concorso da Allievo Vigile del Fuoco.

Se vuoi ricevere informazioni su Concorsi di prossima uscita e su tante altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.