Tuttesatte Logo

Allievo Ufficiale Guardia di finanza

Mar 26, 2021

Come diventare allievo ufficiale della Guardia di Finanza

Esistono diversi concorsi di selezione per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza e, di conseguenza, diversi percorsi concorsuali che ti spieghiamo in questa guida.

La domanda di partecipazione ai Concorsi Pubblici per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza dovrà essere compilata esclusivamente online sul sito della Guardia di Finanza – area “concorsi Online” entro 30 giorni dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando.

Quali sono i requisiti richiesti per partecipare al concorso?

I requisiti di base comuni in tutti i concorsi di selezione sono:

non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione

essere in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

non essere stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e delle Forze di polizia dello Stato

non essere imputati, non essere stati condannati per delitti non colposi

I requisiti richiesti in ogni tipo di Concorso specifico per diventare Ufficiale della Guardia di Finanza:

Requisiti Concorso Ufficiali ruolo normale e ruolo aeronavale

I bandi del Concorso Pubblico per entrare nell’Accademia Guardia di Finanza sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Possono partecipare al Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza i cittadini italiani di entrambi i sessi e gli appartenenti ai ruoli Ispettori e Sovrintendenti del Corpo della Guardia di Finanza che abbiano i seguenti requisiti:

essere cittadini italiani

età compresa tra i 17 ed i 22 anni per i civili. Gli appartenenti ai ruoli Ispettori e Sovrintendenti non devono superare 28 anni.

avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà, o del tutore per l’arruolamento volontario nella Guardia di Finanza

aver conseguito, o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico, un diploma di istruzione secondaria di secondo grado

godere dei diritti civili e politici

non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza

Requisiti Concorso Ufficiali in ferma prefissata

Il Bando Pubblico per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP) viene bandito in base a specifiche esigenze di personale del Corpo della Guardia di Finanza ed è aperto ai Civili laureati in determinati campi. Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che:

non abbiano superato 32 anni

siano in possesso di un diploma di laurea ovvero di laurea specialistica o di laurea magistrale o titolo equipollente

siano in possesso dei diritti civili e politici

non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza

se militari in servizio permanente, non siano stati dichiarati non idonei all’avanzamento

non siano già in servizio quali ufficiali in ferma prefissata

Requisiti Concorso Tenenti SPE ruolo tecnico logistico amministrativo

La selezione avviene mediante un Concorso Pubblico riservato a Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP), a militari del Corpo appartenenti ai ruoli Ispettori, Sovrintendenti,Appuntati eFinanzieri e a cittadini italiani.

I requisiti di questo concorso variano al variare dello status dei candidati che vi partecipano.

Possono partecipare al Concorso gli Ufficiali in Ferma Prefissata che:

non abbiano superato 34 anni

siano in possesso di un diploma di laurea ovvero di laurea specialistica o di laurea magistrale o titolo equipollente

alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, abbiano prestato servizio senza demerito nel Corpo della Guardia di finanza per almeno diciotto mesi, compreso il periodo di formazione

Possono partecipare al Concorso gli appartenenti ai ruoli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri:

con età compresa tra 33 e 42 anni

possesso  diploma di laurea, ovvero di laurea specialistica o di laurea magistrale, o titolo equipollente, richiesto per la specialità per la quale si concorre

aver riportato nell’ultimo biennio la qualifica finale non inferiore a “superiore alla media” o giudizio equivalente

non dichiarati non idonei all’avanzamento

Possono partecipare al Concorso i cittadini italiani:

età non superiore a 32 anni

diploma di laurea, ovvero di laurea specialistica o di laurea magistrale, o titolo equipollente, richiesto per la specialità per la quale si concorre

possesso dei diritti civili e politici

non ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza

Quali sono le prove da affrontare per il Concorso Ufficiali Guardia di Finanza?

Prove concorso allievi ufficiali ruolo normale e ruolo aeronavale:

Preselettiva basata su un testo logico-matematico e culturale.

Prova scritta basata su un tema di cultura generale.

Prove di efficienza fisica

Accertamento dell’idoneità psicofisica

Accertamento dell’idoneità attitudinale

Tre prove orali (ognuna di 15 minuti una su storia, educazione civica, diritto una di matematica ed una di geografia)

Una prova facoltativa in una o più lingue estere, con una prova scritta ed una orale.

Una prova facoltativa di informatica

Visita medica di incorporamento

Prove concorso allievi ufficiali ferma prefissata (AUFP):

Prova preliminare (test logico-matematici e culturali)

Accertamento dell’idoneità psico-fisica

Prove di efficienza fisica

Accertamento dell’idoneità attitudinale

Prova orale di 45 minuti (le prove orali differiscono in base al ruolo per il quale si concorre: per i Tenenti in SPE Ruolo TLA sono previste tesi di Contabilità di Stato, Diritto Amministrativo e Diritto Privato; per i Sottotenenti in SPE Ruolo Speciale sono previste tesi di Diritto Amministrativo, Diritto Tributario e Diritto Penale)

Prova facoltativa di una lingua straniera

Valutazione dei titoli di merito

Visita medica di incorporamento

Prove concorso tenenti spe ruolo tecnico logistico amministrativo:

Le prove consistono in:

Prova preliminare (test logico-matematici e culturali)

Prova scritta di cultura tecnico-professionale

Accertamento dell’idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di finanza, in qualità di Ufficiali in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico- amministrativo

Accertamento dell’idoneità psico-fisica

una prova orale di 45 minuti (Contabilità di stato, Diritto Amministrativo e Diritto Privato)

Prova facoltativa di una lingua straniera

Valutazione dei titoli di merito

Visita medica di incorporamento

Una volta superate tutte le prove si diventa Ufficiali della Guardia di Finanza e si è ammessi all’Accademia per un corso di cinque anni, tre anni di Accademia e 2 anni di Applicazione.

I primi tre anni si frequentano presso la sede di Bergamo, gli ultimi due anni presso quella di Roma.

Inizia ad allenarti sul nostro simulatore in attesa del bando di concorso

ACCEDI AL SIMULATORE

Scarica l’APP e inizia ad esercitarti

Se vuoi ricevere informazioni su concorsi di prossima uscita e su altre novità

Iscriviti alla Newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.